Designer

Knoll

produttore di arredo (1938)

Knoll è una azienda per la produzione di mobili, fondata a New York nel 1938 da Hans G. Knoll, industriale tedesco del mobile trasferitosi negli Stati Uniti. La produzione realizza sedie, tavoli, divani, poltrone, tessuti, e un'ampia gamma di accessori. Il nome originale era "The Hans G. Knoll Furniture Company".

Hans Knoll, noto per ottimismo e ambizione, appende un cartello al suo ufficio di una sola stanza con scritto “Fabbrica n.1”. La sua intenzione è quella di importare i mobili dall'Europa ma, con l'avanzare della guerra, diventa sempre più difficile fare spedizioni sicure così, parallelamente, Hans comincia a cercare sul mercato interno sia pezzi da aggiungere alla sua linea che designer ai quali possa commissionare pezzi originali.

La nascita dell'azienda si accompagna alla nascita del Bauhaus. Hans Knoll, nato a Stoccarda nel 1914 è il secondo figlio di Walter Knoll, un produttore di mobili di successo di seconda generazione. Suo nonno, Wilhelm Knoll, ha fondato l'azienda di famiglia nel 1865 e vanta una reputazione nei mobili di alta qualità. Walter e suo fratello, Guglielmo II, hanno scelto di riorientare l'attività e creare mobili moderni sull'onda della nascita del movimento Bauhaus.

Nel 1941 Hans Knoll incontra Florence Schust che, completati gli studi a Chicago, lavora in uno studio di progettazione a New York. Hans, riconoscendo la stessa sua ambizione, assume Florence per sviluppare progetti interni per l'azienda. 

Nel 1942 viene dato alle stampe il primo catalogo di Knoll che comprende principalmente pezzi progettati appositamente per Knoll da Jens Risom, prodotti costruiti con pezzi di legno di scarto e scarti di tessitura in nylon da fabbriche di paracadute, viste le restrizioni di materiali imposti dalla guerra. Nel 1943 Jens Risom deve arruolarsi e quindi lascia l'azienda così Hans ingaggia Florence a tempo pieno per aiutare nella progettazione di interni.

Nel 1943, Florence convince Hans ad estendersi al mondo dell’interior design e a lavorare con gli architetti, in modo da portare nel mondo degli affari la sua azienda. Nel 1946, Florence e Hans Knoll si sposano diventando anche partner commerciali: insieme  fondano la Knoll Associates.

Fra i nomi dei designer che con le loro collaborazioni hanno contribuito alla formazione della fama aziendale si trovano Ludwig Mies van der Rohe, Harry Bertoia, Florence Knoll (Florence Schust), Frank Gehry, Maya Lin, Eero Saarinen, Charles Eames, Isamu Noguchi, i cui lavori sono icone del design del 20° secolo.

Nel 1947 Knoll stabilisce un reparto tessile guidato da Arundell Clarke. Non più limitati dalle restrizioni dei tempo di guerra, i tessuti diventano parte integrante dell'azienda Knoll e uno showroom interamente dedicato al tessile viene aperto sulla East 65th Street a New York. 

Nel 1951 la Knoll fondò alcune succursali in Germania e in Francia, nel 1955 vengono inseriti nei programmi di produzione i mobili che Mies van der Rohe aveva ideato prima della guerra. Negli anni successivi la ditta potè avvalersi della collaborazione di prestigiosi designer: Harry Bertoia e in seguito all'acquisizione dell'azienda italiana Gavina, Vico Magistretti, Tobia Scarpa ed altri.

Nel 2011, Knoll ha ricevuto il National Design Award per il successo aziendale e istituzionale del Cooper Hewitt, Smithsonian Design Museum.