Prodotti

470

barca a vela

Il 470 è una barca a vela da regata monotipo per due persone, progettata nel 1963 da André Cornu. Dotata di randa, fiocco e spinnaker, deve il suo nome alla lunghezza fuori tutto di 470 centimetri (4,7 metri).

L'imbarcazione è una classe internazionale riconosciuta dalla World Sailing (l'organismo governativo mondiale per lo sport della vela, riconosciuto dal CIO, Comitato Olimpico Internazionale) che ha sostituito l'ISAF Federazione Internazionale della Vela.

Il 470 fa parte delle classi olimpiche e partecipa alle Regate Olimpiche dal 1976 per la categoria maschile e dal 1988 per quella femminile.

Imbarcazione di tipo a deriva, tecnica e competitiva che richiesta grande preparazione fisica oltre a particolari conoscenze tattiche. Considerata la particolare forma della carena, il peso e la superfice velica è in grado di planare anche con brezze di media intensità.

Il simbolo della classe è la scritta 470, stilizzata secondo una forma particolare, descritta nelle regole, riprodotta in blu scuro nella parte superiore della randa da entrambi i lati della vela.

La barca è costruita da diversi cantieri nel mondo in vetroresina seguendo il regolamento di classe. Il cantiere principale è Mackay Boats Ltd (Nuova Zelanda), in Italia è ancora attivo il cantiere Nautivela, protagonista nella classe anche a livello internazionale negli ultimi decenni del secolo scorso.

Tra gli altri costruttori storici del 470 si ricordano i cantieri: Roga (E), Fountaine Pajot (F), Mader Bootswerft (D), Parker Yachts (UK), Vanguard (US).

Tra i produttori di vele più noti: North SailUllman Sails, Olimpic SailsMurphy&Nye, Quantum Sails. 

Tra i migliori timonieri che hanno praticato il 470 nelle più importanti regate internazionali: Antonio Gorostegui (E), David Ullman (US), David Barnes (NZ), Tommaso Chieffi (ITA), Jordi Calafat (E), Nathan Wilmot (AUS) e Mathew Belcher (AUS), vincitore di 7 Campionati Mondiali tra il 2010 e il 2017.

Come detto il 470 prevede un equipaggio composto da due persone, un timoniere e un prodiere. Per contrastare la forza impressa sulle vele e per mantenere l'assetto più efficente in condizioni di vento medio e sostenuto il timoniere si spoge dallo scafo e il prodiere utilizza il "trapezio".

Le evoluzioni del 470 in condizioni di vento sostenuto e onda formata sono spettacolari ed evidenziano le capacità tecniche e l'affiatamento dell'equipaggio ottenuto tramite le uscite di allenamento.

Caratteristiche tecniche:
Equipaggio: 2 persone (peso ideale tra 110 e140 kg)
Progettista: André Cornu (FRA)
Materiale scafo: VTR - Vetroresina
Anno di progettazione: 1963
Lunghezza: 4.70 m
Lunghezza al galleggiamento: 4,40  m
Peso: 120 kg
Superfice velica totale: 12,70 m2
Fiocco: 3.58 m2
Randa: 9.12 m2
Spinnaker: 13.00 m2